Seleziona una pagina
come cambia la sanità digitale: telemedicina e consulenza medica online

Sanità digitale: come cambia la consulenza medica online

da | Mar 25, 2022

Dalla consulenza medica online all’utilizzo dell’intelligenza artificiale, la sanità digitale ha fatto passi da gigante negli ultimi anni. L’innovazione digitale sta infatti guidando un nuovo Fmodo di concepire l’assistenza sanitaria grazie alla telemedicina, complice la sempre più diffusa familiarità con gli strumenti digitali dopo la pandemia di Covid-19.Si può dunque affermare che l’approccio digital iniziato come necessità durante l’emergenza sanitaria sta diventando una vera rivoluzione tecnologica in sanità?

Per capirlo, partiamo dalle definizioni: cos’è la telemedicina? Per telemedicina si intendono tutte quelle tecniche mediche che grazie al supporto della tecnologia permettono di erogare servizi sanitari e in alcuni casi la cura del paziente da remoto.

In pratica, medico e paziente non si trovano nello stesso luogo al momento della visita, e questo può accadere anche per un esame o per la somministrazione di una terapia a distanza. Iniziamo a capire di più sulla consulenza medica online.

Medici e pazienti hanno più fiducia nella consulenza online

Tra gli sviluppi della sanità digitale più immediati ci sono i consulti medici online, ossia la possibilità di svolgere una visita da remoto. Una modalità che se prima della pandemia era considerata una soluzione secondaria, oggi è sempre più diffusa.

Una ricerca dell’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità della School of Management del Politecnico di Milano ha mostrato che il 38% dei medici generali e il 47% dei medici specialisti si sono dichiarati pronti a usare piattaforme come Skype e Zoom anche in futuro. Inoltre, oltre il 65% dei primi e il 43%dei secondi è interessato a piattaforme di telemedicina dedicate. E anche lato paziente, quella che prima era un’abitudine rara, si è affermata come una modalità di fruizione dell’assistenza sanitaria molto più richiesta. Secondo la ricerca, circa un quinto dei cittadini pensa infatti di usare canali digitali in futuro per comunicare con medici di medicina generale e specialisti su piattaforme digitali.

La comunicazione online tra medico e paziente è sempre più apprezzata per la sua immediatezza e semplicità. Anche le chat sono diventate un mezzo efficace e soddisfacente di scambio di informazioni, non solo con il proprio medico, ma soprattutto per i pazienti che necessitano di una prima assistenza medica in modo rapido.

Consulenze mediche online: quali opportunità

Le consulenze mediche online permettono a medici e specialisti di fornire assistenza sanitaria da remoto in diverse occasioni. Tramite consulti medici online i medici possono per esempio seguire i pazienti cronici nel decorso della malattia.

“Una visita online è efficace quanto una visita presso l’ambulatorio e lo stesso livello di qualità, a cui si aggiunge la comodità per il paziente di non doversi spostare da casa, evitando lo stress dello spostamento e risparmiando tempo.”

I videoconsulti sono inoltre molto efficaci per ottenere un primo parere medico nel caso di urgenze o quando il paziente, magari perché accusa sintomi o vuole approfondire i risultati di esami diagnostici, non ha ben chiaro quale percorso medico intraprendere o quale specialista consultare. Per rispondere a questa esigenza Lami mette a disposizione un servizio di telemedicina con i suoi medici generali che permette di richiedere in modo facile e immediato un consulto medico online.

Le consulenze mediche online sono una soluzione ottimale anche per visite specialistiche di diverso tipo. Per esempio il nutrizionista, che sin dalla prima visita online può raccogliere tutte informazioni per elaborare una dieta adatta e seguire il paziente nel tempo. Anche la consulenza psicologica online ha dimostrato tutta la sua efficacia sia per un primo consulto che durante il percorso terapeutico.

I progressi della telemedicina

Nuovi strumenti di telemedicina permettono a medici e pazienti una connessione sempre migliore. Grazie all’utilizzo dell’intelligenza artificiale, si può oggi contare per esempio su dispositivi indossabili in grado di monitorare da remoto la pressione sanguigna, frequenza cardiaca e molto altro.

Questi dispositivi permettono una migliore assistenza anche grazie alla possibilità di raccogliere e trasmettere dati consultabili più facilmente su portali di telemedicina. E oltre alla possibilità offerta dall’intelligenza artificiale in ambito diagnostico, il monitoraggio da remoto rappresenta un aiuto importante per il controllo costante dello stato di salute di chi soffre di patologie croniche e per prevenire visite d’urgenza, anche grazie alla possibilità di collegarsi in tempi brevi con il medico.  Da questo punto di vista la telemedicina contribuisce anche a un migliore accesso alle cure da parte di chi ha difficoltà di spostamento o vive in contesti poco serviti, facilitando il contatto con i medici e rendendo più semplici gli appuntamenti.

Approfitta di tutti i vantaggi della telemedicina: